FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

venerdì 14 maggio 2010

Presentazione 6a Tappa: Fidenza-Marina di Carrara.

Tappa interessante quella in programma oggi al Giro, se non altro perchè vedremo le prime rampe. Non ci sono strappi impegnativi e non si dovrebbero muovere uomini di classifica, ma questi primi strappi potrebbero offrire una buona opportunità agli attaccanti di giornata o a chi è in cerca di gloria o riscatto. Frazione quindi adatta a un attacco da lontano e alle fughe. Si affronterà un percorso attraverso gli Appennini con GPM in programma: il Passo del Brattello (11km al 5%) sarà la prima ascesa dopo 77km di corsa mentre dopo 144km i corridori affronteranno la Salita a Spolverina (10,6km al 3%). Infine ultimo strappo a Bedizzano (3km all’8%) dove si potrebbe decidere la corsa con qualche scatto visto che a quel punto mancheranno meno di 10 km al traguardo.

PREVISONI: la tappa lascia spazio alla fantasia e c'è il terreno per attaccare ed evitare l'arrivo in volata. Molti corridori dopo un inizio di Giro negativo potrebbero aver voglia di recuperare ;pensiamo a Cunego o a Pozzovivo, ma attenzione anche a uomini come Pozzato, Bertagnolli, Scarponi o Garzelli. Sarà interessante vedere come la Liquigas gestirà la corsa e quali corridori lascierà andare in fuga. Sembra improbabile un arrivo in volata e se dovesse avvenire molto probabilmente sarà tra un numero ristretto di corridori. I velocisti dovrebbero soffrire le asperità di questa tappa, ma se le fughe dovessero essere contenute e nell'ultimo strappo a Bedizzano non si dovesse muovere nessuno allora la discesa finale e la strada larga potrebbero favorire gli sprinter più resistenti. Sul fronte classifica non ci aspettiamo attacchi da parte dei big
.
Planimetria e Altimetria.




Nessun commento: