FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

sabato 31 luglio 2010

Presentazione Classica San Sebastian 2010

Torna il grande ciclismo a circa una settimana di distanza dalla fine della Grande Boucle. Il primo appuntamento di questa seconda parte di stagione è la classica di San Sebastian, classica del caldendario UCI pro Tour, che arriva quest'anno alla trentesima edizione. Nonostante la giovane età, questa corsa spagnola, anzi basca, ha saputo ritagliarsi uno spazio notevole nel panorama ciclistico internazionale, e  ad oggi risulta una corsa ambita e prestigiosa. Lo conferma il palmares che vanta al su interno nomi di grandi campioni: Francesco Casagrande con 2 successi (98-99), Indurain, Chiappucci, Lance Armstrong, Rebellin, Bettini e Valverde. Il record di successi appartiene allo spagnolo Marino Lejarreta vincitore nelle edizioni 81-82 e 87. Il campione in carica è Barredo (Quickstep) reduce dal Tour e pronto a difendere il titolo conquistato l'anno scorso davanti a Roman Kreuziger.

Previsti oggi 234 km, molto duri, con diverse ascese tra le tipiche strade vallonate e tortuose del territorio basco, che si adatta perfettamente ad attacchi e imboscate in ogni momento. Prevista quindi corsa imprevedibile, caotica e serrata; ci dovrebbe essere spettacolo come spesso accade a San Sebastian. Attenzione al finale, con due strappi ripidi  negli ultimi 70 km di gara,  e ultima asperità ai meno 4 km che potrebbe essere il trampolino di lancio verso la vittoria per un numero ristretto di corridori, che poi si giocheranno tutto allo sprint.

Tra i più attesi di oggi Barredo e Kreuziger reduci dal Tour, quindi in buone condizioni, e protagonisti nel 2009. Andy Schleck ci sarà e ha dimostrato di essere in forma, questo non oè il suo terreno più adatto, ma avendo vinto una Liegi in passato potrebbe dire la sua. Nutrito e ambizioso il gruppo spagnolo con Samuel Sanchez, Rodriguez Oliver, Mosquera, GarateGomez Marchante e Luis Leon Sanchez pronti a dare battaglia per aggiudicarsi la corsa di casa. Spauracchi della situazione Philippe Gilbert e Alexandre Vinokourov e Kolobnev atleti sempre pronti a tentare il colpaccio.

A difendere il tricolore e cercare  di interrompere il digiuno da classica del nostro ciclismo ci saranno Vincenzo Nibali, in piena preparazione Vuelta; Cunego e Nocentini reduci dal Tour, e Filippo Pozzato che potrebbe dire la sua in questi continui sali scendi.

Rientra in gruppo dopo lo stop per doping il kazako Alexandre Kaschechkin, che correra con i colori della Lampre-Farnese. Questo corridore negli anni passati è stato capace di salire sul podio di questa corsa, vedremo se cercherà un rientro stile "Vino" alla Liegi.





Nessun commento: