FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

lunedì 19 luglio 2010

PRESENTAZIONE 15a TAPPA TOUR 2010: Pamiers - Bagnères-de-Luchon

Delle quattro tappe pirenaiche quella di domani è forse la più agevole dal punto di vista altimetrico e come pendenza media delle salite. Attenzione a non sottovalutare però questa frazione che potrebbe comunque scompaginare le carte vista la presenza di una lunga discesa tecnica che condurrà all'arrivo di Bagneres de Luchon.
Ecco le salite previste:

Km 30.0 - Côte de Carla-Bayle - 3.1 km al 4.1 % - 4a categoria

Km 105.0 - Col de Portet-d'Aspet - 5.8 km al 6.8 % - 2a categoria

Km 126.5 - Col des Ares - 6.1 km al 4.7 % - 2a categoria

Km 166.0 - Port de Balès - 19.3 km al 6.1 % - Hors Categorie

Si torna quindi sul Portet d'Aspet, a quindici anni esatti dall'incidente mortale di Casartelli, il quale andò a sbattere la testa contro un paracarro ai tempi in cui il ciclismo non prevedeva l'obbligo del casco. Domani certo sarà un altra storia ma non si potrà dimenticare quello che è successo su queste strade e che non deve mai più ricapitare. Dal punto di vista della difficoltà questa è un ascesa dura ma troppo lontana dal traguardo per fare selezione. Non ci aspettiamo nulla di particolare neppure dal Col des Ares mentre sull'ultima ascesa, la cui cima dista 21 km dal traguardo, il gran caldo potrebbe far finire fuori giri chiunque. Quasi 19 km di salita abbastanza regolari che però potrebbero trasformarsi in un calvario per coloro dovessero avere problemi di alimentazione o i postumi di una caduta. Se le cose andranno per il verso giusto e non ci saranno colpi di scena prevediamo una tappa che si deciderà per i big negli ultimi km di salita dove atleti come Samuel Sanchez, abili discesisti, potrebbero tentare la sortita per guadagnare preziosi secondi sui diretti inseguitori. Attenzione anche ai pretendenti per la maglia a pois che potrebbero tentare di anticipare il gruppo prima dell'ultima salita ritrovandosi così a giocarsi la vittoria di tappa.


Nessun commento: