FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

venerdì 9 luglio 2010

PRESENTAZIONE 7a TAPPA:TOURNUS-STATIONS DES ROUSSES


  • Nella tappa di domani, la settima, da Tournus a Stations des Rousses di 165 km, i corridori si cimenteranno con le prime rampe di questo Tour de France. Niente di impossibile per carità anche se i 6 gpm previsti potrebbero rivelarsi indigesti per qualcuno sopratutto in attesa del tappone di domenica.
    Le salite che saranno affrontate sono nel dettaglio:
    Km 51.5 - Côte de l'Aubépin - 4.9 km al 5 % - 3a categoria
  • Km 69.0 - Côte des Granges - 5.9 km al 3.5 % - 4a categoria
  • Km 84.5 - Côte d'Arinthod - 8.5 km al 4.7 % - 3a categoria
  • Km 104.0 - Côte du barrage de Vouglans - 6.6 km al 5.6 % - 2a categoria
  • Km 134.5 - Col de la Croix de la Serra - 15.7 km al 4.3 % - 2a categoria
  • Km 161.5 - Côte de Lamoura - 14.0 km al 5 % - 2a categoria


In questa frazione più che gli uomini di classifica dovrebbero muoversi quelli che contano di conquistare la maglia a pois di miglior scalatore, per ora sulle spalle del francese Jerome Pineau. Pertanto è lecito attendersi una fuga da lontano o magari un tentativo da qualche giovane promettente sull'ultima asperità la cui cima è posta a soli 4 km dall'arrivo. Viste le pendenze regolari (con massime del 7% sull'ultima asperità) Fabian Cancellara dovrebbe riuscire a tener duro per un altro giorno con Cadel Evans pronto ad approfittare di eventuali difficoltà della maglia gialla. E' bene ricordare che a differenza del Giro al Tour non ci sono abbuoni per i primi al traguardo per questo è difficile ipotizzare che qualche big possa scattare solo per racimolare qualche secondo di vantaggio sui più diretti avversari.
Previsto cielo sereno con temperatura compresa tra i 15°e i 22°.


2 commenti:

filippo ha detto...

Quindi vista la tua considerazione.. perchè non rimettere gli abbuoni?
secondo me accrescerebbe lo spettacolo con qualche scatto dei big..

mr.dry ha detto...

Infatti...è strano che non si voglia premiare in alcun modo la vittoria di tappa...in questo modo il vincitore del Tour potrebbe accontentarsi dei piazzamenti in salita senza cercare la vittoria a tutti i costi o pensando solo a limitare i danni. Spero solo che a Tour finito i distacchi non siano minimi ma qualcuno abbia dimostrato nettamente la propria superiorità