FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

sabato 12 giugno 2010

Presentazione Giro di Svizzera: 12-20 giugno 2010

Parte oggi il Giro di Svizzera, giunto alla sua 74esima edizione. Una corsa che sarà test importante per molti protagonisti del Tour de France presenti sia per allenarsi che per fare classifica. Pensiamo a Lance Armstrong, il texano quasi 39enne che vinse questa corsa nel 2001. Insieme a lui partecipano altri due vincitori del Giro: Roman Kreuziger che trionfò nel 2008 e finì terzo l'anno scorso e Fabian Cancellara, il campione uscente (VEDI FOTO) nonché idolo di casa. Proprio il fatto di giocare a domicilio sembrerebbe sulla carta favorire Cancellara, per cui gli organizzatori, hanno tracciato per il secondo anno di fila un percorso su misura. Saranno due infatti le cronometro previste anche se quella finale sarà meno lunga rispetto a quella del 2009 di ben 36 km lungo i quali la locomotiva svizzera rifilo a tutti distacchi abissali tenendo una media pazzesca di 51 km/h!. Stavolta Fabian si dice in condizioni di forma meno pimpanti rispetto all'anno scorso e forse, la triste vicenda della bici meccanica, potrebbe averne destabilizzato la concentrazione. Se lo svizzero non dovesse ripetersi potrebbero approfittarne i due compagni di squadra alla Saxo: i terribili fratelli Schleck. Per quanto riguarda la Radioschack di Armstrong attenzione invece ai vecchietti Levi Leipheimer e Andreas Klöden insidiosi a cronometro e resistenti in salita. Delle altre squadre presenti ambiscono alla generale anche l'australiano Micheal Rogers della Columbia, fresco vincitore del Giro di California, lo svedese Thomas Lovkvist, a cui il team Sky concederà il ruolo di capitano e lo spagnolo Luis Leon Sanchez amante dei percorsi misti come questo Giro di Svizzera. Per gli italiani qualche speranza di vittoria è riposta in Matteo Carrara, galvanizzato dalla vittoria in Lussemburgo e in Alessandro Petacchi che dopo un Giro d'Italia sfortunato avrà pane per i suoi denti contro velocisti del calibro di Tom Boonen e Mark Cavendish su tutti senza sottovalutare grandissimi campioni di qualche anno fa come Oscar Freire e Robbie McEwen.
Oggi è prevista la prima tappa, il tradizionale prologo cittadino a Lugano lungo 7,6 km. Di questi 2 saranno in salita con un tratto di 200 metri al 10% di pendenza che renderà la frazione interessante e incerta. Se Cancellara si difenderà in questo tratto a lui non congeniale non dovrebbe avere grossi problemi a balzare in testa alla classifica sin da subito.
Le altre tappe come già detto non saranno mai eccessivamente pianeggianti però neanche troppo dure, con una sola salita lunga posizionata a meno di 10 km dall'arrivo (la Albulapass) nella sesta tappa sulle nove previste. Il Giro di Svizzera 2010 che misurerà 1353 km si chiuderà a Liestal dopo una cronometro di 27 km, 11 dei quali in leggera salita.


IL PERCORSO 2010:

  • 1a Tappa:







  • 2a Tappa:







  • 3a Tappa:









  • 4a Tappa:








  • 5a Tappa:









  • 6a Tappa:









  • 7a Tappa:






  • 8a Tappa

  • 9a Tappa

Nessun commento: