FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

mercoledì 23 marzo 2011

Settimana internazionale Coppi e Bartali 2011: Corioni beffa tutti

Il tradizionale appuntamento ciclistico dedicato alla memoria dei due protagonisti più amati e discussi dal secondo dopoguerra è giunto quest'anno alla sua 26esima edizione. Dopo un trascorso in Sicilia e in Sardegna, dal 1999 la settimana internazionale si disputa sulle strade dell Emilia-Romagna. L'edizione di quest'anno, che ha visto il via ieri, si concluderà a Sassuolo il 26 marzo dopo un percorsa disegnato per esaltare sia le ruote veloci che gli scalatori puri.
Al termine della giornata di ieri il leader era Emanuele Sella dopo che la sua squadra, l'Androni Giocattoli, era stata la più veloce al termine di una mini prova contro il tempo di 15,6 km che ha fatto seguito a una prima semi-tappa disputata al mattino vinta da Manuel Belletti.
Oggi l'intera frazione aveva previsto una sconfinamento in terra veneta, più precisamente nel Polesine con partenza e arrivo dal capoluogo Rovigo dopo 193 km di corsa. A spuntarla è stato il corridore dell'Acqua &Sapone Claudio Corioni, bravissimo a crederci nel finale, dopo aver capito che il suo compagno velocista Danilo Napolitano era rimasto attardato dai primi. Questione di un attimo e Claudio è scattato a sorpresa quando mancavano 600 m al traguardo anticipando gli sprinter e resistendo al ritorno di Andrea Guardini e Roberto Ferrari rispettivamente secondo e terzo. A 28 anni un successo che sa di ricompensa per 5 lunghi anni trascorsi senza neppure una vittoria da Corioni, una vita da gregario che oggi si concede una piacevolissima eccezione. Deluso invece Guardini che non ha saputo chiudere subito su Corioni vanificando così una pregevole rimonta finale nella quale ha dinmostrato tutta la sua esplosività. Roberto Ferrari invece, grazie agli abbuoni, ndosserà la maglia di leader nella tappa di domani che si concluderà con l'arrivo in salita a Gaggio Montano.

ORDINE D'ARRIVO:
1) Claudio Corioni (Acqua & Sapone) 4h18'48"
 2) Andrea Guardini (Farnese Vini Neri Sottoli), st
 3) Roberto Ferrari (Androni Giocattoli),
 4) Matteo Pelucchi (Geox Tmc),
5) Sacha Modolo (Colnago Csf Inox),
6) Maximiliano Richeze (D'Angelo & Antenucci Nippo),
7) Robert Forster (Unitedhealthcare Pro Cycling),
8) Nacer Bouhanni (FDJ),
9) Cristiano Fumagalli (Miche Guerciotti),
10) Volodymyr Bileka (Amore & Vita).

CLASSIFICA GENERALE:
1 FERRARI Roberto (ITA) ANDRONI GIOCATTOLI 6:34'51
2 RODRIGUEZ Jackson (VEN)  ANDRONI GIOCATTOLI a 4''
3 SELLA Emanuele (ITA) ANDRONI GIOCATTOLI st
4 SERPA PEREZ Jose Rodolfo (COL) ANDRONI GIOCATTOLI st
5 VICIOSO ARCOS Angel (ESP) ANDRONI GIOCATTOLI  st
6 RUJANO GUILLEN José (VEN) ANDRONI GIOCATTOLI  st
7 OCHOA Carlos José (VEN) ANDRONI GIOCATTOLI  st
8 RIGHI Daniele (ITA) LAMPRE - ISD a 9''
9 ULISSI Diego (ITA) LAMPRE - ISD st
10 MALORI Adriano (ITA) LAMPRE - ISD st







Nessun commento: