FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

giovedì 24 marzo 2011

Contador è il rey de la Volta de Catalunya dopo la 3a tappa

Si è corsa ieri la terza tappa della Volta de Catalunya 2011: l'unica frazione con arrivo in salita della settimana catalana ciclistica. Partenza alle ore 11, 30 locali dalla cittadina di La Vall d'en Bas per affrontare successivamente 189 km e giungere al traguardo di Andorra, posto al termine di una salita di 8 km con pendenza media del 6,5 %.
Al via della frazione di giornata il leader della generale era Gatin Smukulis (HTC) il lettone vincitore della prima tappa dopo una straordinaria impresa personale che lo ha visto arrivare tutto solo al traguardo. 
Le aspettative maggiori erano per i big presenti in gara, costretti ad uscire allo scoperto per giocare le proprie carte in vista della classifica generale finale. Quindi grande attesa per Contador (Saxo Bank) Evans (Omega Lotto) Basso (Liquigas) Scarponi (Lampre) Di Luca (Katusha) Leipheimer (Radio Shack) Tondo Volpini (Movistar) e Daniel Martin (Garmin), Carlos Sastre e Denis Menchov (Team Geox).
Ricordiamo che in questa Volta de Catalunya non sono presenti abbuoni nei finali di tappa.
Nella prima fase di gara escono allo scoperto sei corridori: Kruijswijk (Rabobank), Quintana (es Pasión Colombia) Hoogerland (Vacansoleil), Minard (AG2R), Toribio (Andalucía-Caja Granada) e Peterson (Garmin-Cervélo). Corridori per lo più giovani ma dotati di buone qualità come scalatori.
I sei fuggitivi animano gran parte della corsa ma non riescono ad accumulare mai più di 5 minuti di vantaggio sul gruppo tirato principalmente da Saxo Bank e Lampre ISD.
Nella parte conclusiva è l'atleta colombiano Quintana ad avvantaggiarsi sui compagni di fuga e a rimanere solo in testa. Dietro la Saxo intensifica il ritmo in maniera progressiva e quando mancano 15 km alla conclusione cancella il gap dalla tete de la course e il gruppo si ritrova compatto.
Si attende l'ultima ascesa di giornata e con essa le azioni che vedranno protagonisti i leader dei vari team.
Dopo qualche timido scatto, a rompere gli indugi ci pensa lui: Alberto Contador. Lo spagnolo, tre volte vincitore del Tour, attacca in maniera decisa assieme a Levi Leipheimer a 6 km dall'arrivo.
I due guadagano rapidamente una quindicina di secondi mentre dietro, nel gruppo formato da sempre meno unità, nessuno accenna a reagire.
A poco di più di 4 km dalla conclusione Contador rimane solo al comando, seguito da Leipheimer e successivamente da Michele Scarponi che fuoriesce dal drappello dei migliori.
Il ritmo di Contador è insostenibile e nessuno riesce ad avvicinarsi mentre alle sue spalle si forma un doppio duo: Scarponi e Leipheimer a 20 secondi circa e Daniel Martin e Chris Horner (Radio Shack) a circa 30 secondi. Il gruppo di Basso, Evans & company è distaccato di 40 secondi da Contador e nelle sue fila non vede comparire i due Geox, Menchov e Sastre,  e nel finale perde le ruote anche Danilo Di Luca che terminerà la prova a 1'20" dal vincitore.
Da qui al finale non cambia la situazione ed Alberto Contador và a conquistare tappa e maglia, dimostrando così la sua ottima condizione fisica e la voglia assoluta di vittoria.
 Lo spagnolo mette così una serie ipoteca sulla vittoria finale, constatando come tra i suoi rivali,  l'unico a cercare di impienserirlo sia stato Michele Scarponi, mentre Basso ed Evans si sono limitati a contenere i danni:  scarsa condizione fisica o volontà di mantenere un profilo basso?
Lo scopriremo nel proseguo della corsa.

ORDINE D'ARRIVO 3a TAPPA
1) Alberto Contador      SAXO BANX
2) Michele Scarponi       LAMPRE ISD   23"
3) Levi Leipheimer         RADIO SHACK 23"
4) Daniel Martin             GARMIN        35"
5) Chris Horner              RADIO SHACK 35"
6) Rigoberto Uran          TEAM SKY    38"
7) Ivan Basso                 LIQUIGAS     38"
8) Mauricio Ardila Cano TEAM GEOX 38"
9) Xavier Tondo Volpini MOVISTAR   38"
10) Cadel Evans             OMEGA PHARMA LOTTO 50"

CLASSIFICA GENERALE DOPO 3 TAPPE 
1) Alberto Contador      SAXO BANX  
2) Levi Leipheimer         RADIO SHACK 23"
3) Michele Scarponi       LAMPRE ISD   23"
4) Daniel Martin             GARMIN    35"
5) Chris Horner              RADIO SHACK 35"
6) Rigoberto Uran          TEAM SKY 38"
7) Ivan Basso                 LIQUIGAS  38"
8) Xavier Tondo Volpini MOVISTAR  38"
9) Cadel Evans               OMEGA PHARMA LOTTO 50"
10) Bauke Mollema        RABOBANK 1'12"

Nessun commento: