FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

sabato 4 settembre 2010

VUELTA 2010. Presentazione tappa 8: Villena-Xorret de Catí

Fino ad ora la Vuelta è stata vivace ed emozionante fin dalle prime tappe, che hanno offerto arrivi in volata mai banali e anche le prime scintille tra i contender per la maglia rossa. Oggi sarà una giornata importante ed indicativa, si correrà infatti la prima tappa di montagna vera, e presumibilmente la maglia di leader cambierà proprietario. L'8a frazione in programma è la Villena-Xorret de Catí di 190 km, corsa interamente nella regione di Alicante. Nelle battute finali è prevista l'ascesa a Xorret de Catí, con una salita di 4 km all' 11,5% che diverse volte negli ultimi anni è stata teatro di battaglie alla Vuelta.
Il percorso di oggi non presenta un km di pianura, è un continuo saliscendi con GPM intermedi che appesantiranno le gambe dei corridori, con una salita finale che molto probabilmente non darà modo di infliggere distacchi abissali, ma in cui sarà fondamentale per chi vuole puntare alla classifica non farsi sorprendere dagli avversari.

GPM DI GIORNATA:
Onil (3° cat-6,4 km al 5%)
Tudons (3° cat-6,9 km al 4,8%)
Torremanzanas (2° cat-8,3 km al 5,3%)
Carrasqueta (2° cat-11 km al 4,7%), 
Xorret del Catí (1° cat, a km al 11,5%)

L'arrivo di tappa si trova 3 km dopo il GPM di Xorret de Catí, con 2 km di discesa e l'ultimo km in leggera salita.

Nelle prime tappe con salite rilevanti ci sono sempre delle sorprese e per tutti i Big sarà quindi fondamentale non farsi sorprendere per accumulare troppi secondi prima dei tapponi previsti dopo metà corsa. Tra i favoriti di giornata Nibali (Liquigas), Joaquim Rodriguez (Katusha) e Igor Anton (Euskaltel); i tre uomini apparsi più in forma nei primi arrivi ripidi dei giorni scorsi. Attenzione però a Menchov (Rabobank) e F.Schleck (Saxo) pronti ad entrare in gioco una volta che questo si sarà fatto duro. Da gardare con attenzione anche Mosquera (Xacobeo) e Carlos Sastre che potrebbero tentare qualcosa.

Si inizia a fare sul serio.

Nessun commento: