FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

giovedì 16 settembre 2010

Nibali si riprende la rossa, nel giorno della crono di Velits

Vincenzo Nibali si è ripreso la rossa nella 17a tappa della Vuelta: la cronometro individuale di 46 km. Lo Squalo è stato autore di un'ottima prova, in cui si è misurato non solo contro il tempo, bensì anche contro la sfortuna; che come sempre gioca un ruolo fondamentale nello sport. Soprattutto nel ciclismo la sfortuna di colpisce in un secondo. Un'istante in cui tutto il lavoro ed i sacrifici fatti possono volare via col vento assieme ai sogni di gloria. A Vincenzo è successo nei primi km della crono, quando una foratura gli ha spezzato il ritmo gara e fatto perdere una trentina di secondi circa. Il capitano della Liquigas ha però reagito da grande campione, risalendo in sella in pochi istani, grazie al fulmineo intervento dell'ammiraglia, determinato e lucido abbastanza per ritrovare un passo indiavolato che gli ha consentito di terminare la prova in 15a posizione, a 1'55" dal vincitore Peter Velits (HTC) e davanti a tutti i rivali che sulla Bola del Mundo cercheranno l'ultimo assalto, li sulla salita dal nome apocalittico, degno teatro per l'ultimo atto di questa Vuelta 2010: incalzante e combattuta. 

Giornata da incorniciare anche per Peter Velits: vincitore della cronometro. Il talento HTC non si è accontentato del premio morale di sorpresa di questa Vuelta 2010, anzi ha conquistato la prova contro il tempo mettendo in riga i vari specialisti (Menchov, Cancellara, Millar, Zabriskie, Larsson) salendo grazie a questo magnifico risultato al terzo posto della classifica; che cercherà di difendere strenuamente sull'ultima ascesa in programma sabato.

E' stata invece una giornataccia per Joaquim Rodriguez (Katusha), che è affondato sugli infiniti rettilinei di Penafiel, terminando la prova  a 6 minuti da Velits  e abbandonando ogni sogno di Vittoria a Madrid, dato che ora dista 3'44" dal leader della generale. Per lo spagnolo della Katusha l'obiettivo massimo sembra il terzo gradino del podio così come per  F.Schleck e Tondo Volpini, autori di una buona crono, che li tiene in gioco per la "medaglia di bronzo". Per la sfida che metterà in palio la rossa il ruolo di antagonista principale spetta invece a  Ezequiel Mosquera (Xacobeo), autore di una crono superlativa per le proprie caratteristiche, si porta nella generale a 39" da Nibali, pronto a lanciare la stoccata decisiva. Lo spagnolo vuole diventare profeta in patria, ed ha già infilato il coltello tra i denti promettendo battaglia con  suoi continui scatti "spezzagambe".


Nibali sembra aver recuperato una buona condizione, dopo le difficoltà fisiche di Cotobello; ha corso un'ottima crono, ed è consapevole che manca l'ultima asperità prima di Madrid. Tra lui e la rossa c'è infatti la salita piu dura della Vuelta, la tremenda Bola del Mundo, e l'insidiosa e fastidiosa "mosca" Mosquera. La sensazione è però quella che comunque vada sarà un successo, e  che lo Squalo sappia che dalla cima della Bola del Mundo si vede Madrid.


Ordine di tappa


1 VELITS, Peter THR 52' 43''
2 MENCHOV, Denis RAB + 12''
3 CANCELLARA, Fabian SAX + 37''
4 LARSSON, Gustav SAX + 50''
5 SÁNCHEZ, Luis León GCE + 1' 03''
6 HOSTE, Leif OLO + 1' 07''
7 ZABRISKIE, David GRM + 1' 10''
8 BARREDO, Carlos QST + 1' 14''
9 GILBERT, Philippe OLO + 1' 24''
10 MILLAR, David GRM + 1' 27''
11 TONDO, Xavier CTT + 1' 29''
12 KARPETS, Vladimir KAT + 1' 46''
13 SASTRE, Carlos CTT + 1' 47''
14 DANIELSON, Thomas GRM + 1' 53''
15 NIBALI, Vincenzo LIQ + 1' 54''
16 VOGONDY, Nicolas BTL + 1' 59''
17 NIERMANN, Grischa RAB + 2' 01''
18 GUSEV, Vladimir KAT + 2' 01''
19 MOSQUERA, Ezequiel XAC + 2' 13''
20 LÓPEZ, David GCE + 2' 14''  




Classifica generale

1 NIBALI, Vincenzo LIQ 71h 19' 49''
2 MOSQUERA, Ezequiel XAC + 39''
3 VELITS, Peter THR + 2' 00''
4 SCHLECK, Frank SAX + 3' 44''
5 RODRIGUEZ, Joaquin KAT + 3' 45''
6 TONDO, Xavier CTT + 3' 45''
7 DANIELSON, Thomas GRM + 3' 55''
8 ROCHE, Nicholas ALM + 4' 03''
9 SASTRE, Carlos CTT + 4' 13''
10 SÁNCHEZ, Luis León GCE + 5' 43''
11 GARCÍA, David XAC + 7' 19''
12 KARPETS, Vladimir KAT + 8' 52''
13 NIEVE, Mikel EUS + 9' 24''
14 MONCOUTIE, David COF + 10' 37''
15 GUSEV, Vladimir KAT + 12' 18''

1 commento:

mr.dry ha detto...

Ho paura che 39'' siano troppo pochi per sperare di superare indenni la Bola del Mundo...Mosquera darà il 100% visto che sarà la sua ultima occasione per aggiudicarsi la corsa di casa...spero di sbagliarmi...cmq vada forza Squalo!