FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

mercoledì 1 settembre 2010

FARRAR-CAVENDISH 1-0

Finalmente, dopo gli ultimi due arrivi nervosi, è tornata la quiete alla Vuelta di Spagna dove i big si sono potuti concedere un giorno di riposo lasciando il via libera alle ruote veloci del gruppo. Da segnalare il tentativo repentino di quattro atleti: Arnaud, Rolland, Toribio e Gutierrez che hanno cullato il sogno di giocarsi la vittoria si tappa fino ai meno 10 dall'arrivo. Sul rettilineo finale di Lorca è la Lampre a scandire il ritmo per Petacchi che come al solito anticipa la volata per provare a sorprendere gli avversari. Ma per sua stessa ammissione, purtroppo lo spezzino non è il jet inarrestabile del Tour e così vine superato da un gruppo di ciclisti che scattano dall'altra parte della carreggiata. Tra questi c'è il favoritissimo Cavendish e l'americano Farrar che negli ultimi metri sfrutta il treno del velocista inglese per sopravanzarlo. E' il primo centro di Farrar in questa Vuelta nella stessa regione, quella di Murcia, dove l'anno scorso vinse la sua prima tappa in un grande Giro. Beffa dunque per Cavendish che si fa sopravanzare anche dal basco Fernandez. Bravo invece Matteo Tosatto che va a chiudere in quarta posizione proprio davanti a Petacchi. La classifica generale rimane invariata con il belga Gilbert ancora in maglia rossa.

Nessun commento: