FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

domenica 1 agosto 2010

Primo colpo di ciclomercato: Scarponi alla Lampre

Annunciato uffucilamente il primo colpo di questo ciclomercato 2010 che si preannuncia intenso e ricco di trasferimenti d'eccezione. Michele Scarponi nel 2011 vestirà la maglia della Lampre-Farnese Vini. Il corridore marchigiano ha raggiunto un accordo biennale con il direttore sportivo Giuseppe Saronni e lascia così la Diquigiovanni-Androni giocattoli nella quale militava dal 2008; anno del suo ritorno alle corse dopo la squalifica di 18 mesi per il suo coinvolgimento nell'Operation Puerto ai tempi della sciagurata formazione "Liberty Seguros".




Nella carriera di Scarponi, classe 1979 e professionista dal 2002, si contano 18 successi; tra cui spiccano la Tirreno-Adriatico 2009 e 3 tappe al Giro d'Italia: due ottenute nel 2009 e una quest'anno, nella tappa con arrivo all'Aprica dove fu protagonista di un'azione memorabile con la coppia Basso-Nibali. Sempre all'ultima corsa rosa Michele Scarponi si è classificato 4° in classifica generale, sfiorando il podio per pochi secondi e impressiondo positivamente per la sua costanza in salita dove ha quasi sempre tenuto il passo dei migliori. Per "L'Aquila di Filottrano" si prospetta quindi la possibilità di poter correre un 2011 da protagonista in una squadra del Pro Tour e di poter puntare ad obiettivi ambiziosi.


La Lampre-Farnese Vini ingaggia un corridore trentenne, maturo e solido e che offre ottime garanzie per essere protagonista nelle brevi corse a tappe come la Tirreno, o al Giro d'Italia come uomo classifica. L'arrivo di Scarponi mette ancora più in discussione il ruolo di Cunego all'interno della squadra di Saronni. Questo arrivo illustre è il segno che Damiano cambierà aria o che punterà deciso alle classiche? Questo intenso e ricco mercato darà una risposta molto presto.

Nessun commento: