FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

lunedì 30 agosto 2010

Hutarovich mette in riga i giganti

Volata ci si attendeva e volata è stata nella seconda frazione della Vuelta, in cui però all'arrivo a Marbella c'è stato un vincitore a sorpresa. Il bielorusso Hutarovich (FDJ) si è imposto precedendo i giganti delle volate: Cavendish  (HTC) chiude secondo, Farrar (Garmin) terzo e Petacchi quarto (Lampre). Bennati (Liquigas) anche in questa occasione si è perso nel finale restando nel limbo e concludendo 16°. Tappa contraddistinta da un tentativo di fuga fin dai primi km con protagonisti: Javier Ramirez (ACA), Mickael Buffaz (COF), Johnnie Walker (FOT) e Mickael Delage (OLO). Gli attaccanti non sono però mai riusciti a mettere un buon vantaggio tra loro e il gruppo tirato sempre a gran velocità dall'HTC della maglia rossa Cavendish; pronto a scaricare la sua accelerazione sul traguardo di Marbella. Una volta ripresi i fuggitivi, HTC e Garmin hanno iniziato a lavorare per i loro rispettivi velocisti e anche la Lampre è stata nelle prime posizioni per preparare il treno per Petacchi. Tutti i favoriti però sono rimasti al vento troppo presto e Hutarovich è stato abile e sagace a sfruttare il lavoro degli altri per poi al momento opportuno mettersi davanti a tutti. Grazie al secondo posto Cavendish rimane in maglia rossa; ma masticherà amaro per una tappa che lo vedeva favorito numero uno e in cui l'outsider Hutarovich grazie ad un ottimo stato di forma ha messo in riga gli attesi campioni.



Nessun commento: