FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

mercoledì 19 gennaio 2011

Tour Down Under 2011, buona la seconda per Swift

In una tappa animata da numerosi colpi scena e con un finale al cardiopalma, è riuscita a spuntarla in volata Ben Swift (Team Sky) precedendo un lottatore mai domo come Robbie McEwen (Radio Shack) ed un altro sprinter sempre presente, in termini di piazzamenti, come Graeme Brown (Rabobank).
Una frazione contraddistinta da due tematiche ben definite: una lunga fuga e le cadute nella fase finale. Partiamo dalla prima: una fuga a tre inizialmente composta da Yuriy Krivstov (AG2R), David Tanner (Saxo Bank) e Mitchell Docker (UniSA) ha visto poi ampliare la sua portata con l'aggiunta di Timothy Roe, Simon Zahner (BMC) e Luke Roberts (Unisa), costringendo in questo modo il gruppo ad una difficile rincorsa che si è conclusa felicemente solo ai meno 3 dall'arrivo. E proprio quando si era giunti a 3 km dalla conclusione si è scatenato il caos più totale: una caduta generale seguita subito dopo da un'altra, le quali hanno tagliato fuori dallo sprint finale dei favoriti come Matthew Goss (Htc High Road) e Andrè Greipel (Omega Pharma). In questa serie consecutiva di ribaltoni in mezzo al gruppo ha subito conseguenze, non particolarmente gravi, anche Mark Cavendish (Htc High Road)che dovrebbe comunque ripartire domani. Ben più evidenti le escoriazioni per Bernard Sulzberger (UniSa)e Pieter Weening (Rabobank), i quali sono in dubbio sull'eventuale proseguo del loro Tour Down Under.
Gara tirata con risultato fuori dalle attese che premia la costanza di un 39enne come Robbie McEwen (Radio Shack), ora leader della classifica generale. Domani si riprende con uno stage dedicato ai velocisti sulla carta, perciò sicuramente chi oggi è stato vittima della sfortuna, domani tenterà di invertire la rotta andando a caccia della vittoria parziale, facendo un pensiero perchè no, a quella finale.


Ordine di arrivo

1 Ben Swift (GBr) Sky Procycling 3:27:44
2 Robbie McEwen (Aus) Team Radio Shack s.t.
3 Graeme Brown (Aus) Rabobank Cycling Team
4 Romain Feillu (Fra) Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team
5 Jurgen Roelandts (Bel) Omega Pharma-Lotto
6 Francesco Chicchi (Ita) Quick Step Cycling Team
7 Michael Matthews (Aus) Rabobank Cycling Team
8 Denis Galimzyanov (Rus) Katusha Team
9 Francisco Ventoso (Spa) Movistar Team
10 Allan Davis (Aus) Astana


Classifica generale

1 Robbie McEwen (Aus) Team Radio Shack 6:44:42
2 Matthew Goss (Aus) HTC-Highroad st
3 Ben Swift (GBr) Sky Procycling st
4 André Greipel (Ger) Omega Pharma-Lotto 0:00:04
5 Mitchell Docker (Aus) UNI SA - Australia st
6 Graeme Brown (Aus) Rabobank Cycling Team 0:00:06
7 David Tanner (Aus) Saxo Bank Sungard st
8 Mathieu Perget (Fra) AG2R La Mondiale 0:00:07
9 Miguel Minguez (Spa) Euskaltel-Euskadi st
10 Simon Zahner (Swi) BMC Racing Team st

Nessun commento: