FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

sabato 22 gennaio 2011

Tour de San Luis. Messineo trionfa, Tondo rafforza

Arriva il primo successo argentino nella corsa di casa propria. La quinta frazione è stata infatti conquistata da Leandro Messineo (Team Argentina), che è arrivato in solitaria staccando di 22" un brillante Cristiano Salerno (Liquigas-Cannnondale) e di 35" lo spagnolo Adrian Palomares (Andalucia-CajaGranada).
Tondo Volpini (Movistar) ha confermato il suo ottimo stato di forma, arrivando 7° a 1'19" dal vincitore di giornata. Lo spagnolo è stato il miglior uomo di classifica in questa tappa, e grazie a questo risultato rafforza il primato in classifica portando a 34 i secondi di vantaggio su Josè Serpa (Androni) giunto oggi  9° a 1'23". Buona prova per Eros Capecchi che ha chiuso al 14° posto con un ritardo di 1'43". Il corridore della Liquigas nella generale è ora salito di una posizione, arrivando ad un passo dal podio a 1'e28" dal leader Tondo Volpini.
Ivan Basso (Liquigas-Cannondale) ha chiuso lontanissimo dai primi a 4'57", arrivando in 54a posizione. Domani sesta ed ultima tappa decisiva.

Ordine d'arrivo 4a tappa:
1. Leandro Messineo (Argentina) in 4.04'44"
2. Cristiano Salerno (Liquigas) a 22"
3. Adrián Palomares (Andalucía) a 35"
4. Alexander Wetterhall (Endura) a 41"
5. Marco Arriagada (Chile) a 57"
6. Luis Mansilla (Chile) a 1'07"
7. Xavier Tondo (Movistar) a 1'19"
8. Mauricio Soler (Movistar) a 1'22"
9. José Serpa (Androni) a 1'23"
10. Camilo Gómez (Colombia) a 1'25"

Classifica generale dopo 4a tappa:
1. Xavier Tondo (Movistar) in 16.41'43"
2. José Serpa (Androni) a 34"
3. Marco Arriagada (Chile) a 37"
4. Eros Capecchi (Liquigas Cannondale) a 1'28"
5. Josuè Moyano (Elite-2) a 1'52"

Nessun commento: