FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

venerdì 18 febbraio 2011

Tour dell'Oman 2011: Gesink fa il vuoto in salita

Lo ritroviamo da dove l'avevamo lasciato: Robert Gesink (VEDI FOTO), scalatore olandese di 24 anni, inizia il suo 2011 all'insegna della vittoria dopo aver fatto suo il Giro dell'Emila in ottobre al termine di una annata ricca di soddisfazioni. Il primo centro stagionale di Gesink è arrivato sulla "Montagna Verde" una salita di 6 km al 10% medio posta all'arrivo della quarta frazione del Tour dell'Oman, piccolo stato della penisola arabica.
Approfittando del forcing della Katusha, che ha lavorato ai piedi della salita per il suo capitano Rodriguez, Gesink si è portato nelle prime posizioni e dopo un primo tentativo di Vinokourov, ha staccato tutti a 2 km dall'arrivo vincendo in solitaria. Dietro di lui a 47'' si è piazzato Boasson Hagen, già protagonista nella corsa araba l'anno scorso. Il norvegese ha ora buone possibilità di aggiudicarsi l'intera kermesse visto che domani vi sarà la cronometro decisiva di 18,5 km (specialità nella quale Gesink non eccelle) su di un percorso piuttosto vallonato. Merita un plauso anche la prova di Giovanni Visconti, piazzatosi quarto a 53" e alla ricerca della migliore condizione in vista di metà marzo quando sarà al via della Tirreno-Adriatico e della Milano-Sanremo.

Nessun commento: