FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

lunedì 7 febbraio 2011

Tour del Qatar 2011: Digiuno spezzato per Tom Boonen

Al Tour del Qatar, che è scattato ieri dal Cultural Village nella capitale Doha, è tornato a vincere il belga Tom Boonen (VEDI FOTO) dopo un lunghissimo periodo di 11 mesi che il velocista belga non ha esitato a definire  "il più brutto della sua carriera". Le qualità tecniche di Boonen non sono mai state in discussione ma prima la squalifica per cocaina e poi il problema al ginocchio lo hanno tenuto lontano dalle strade per troppo tempo. Ora che sembra tornato in forma, Tom si è subito imposto alla corsa d'esordio in questo 2011: in un palcoscenico, quello del Qatar, che è di gran lunga il suo preferito...
 Basti pensare che nelle nove edizioni sin qui disputate nella corsa araba Boonen ha totalizzato ben 6 podi di cui 3 festeggiati sul gradino più alto. "Questa vittoria è la ricompensa per il duro lavoro fatto dopo l'infortunio" ha dichiarato il belga dopo l'arrivo odierno dove ha preceduto nettamente il tedesco Haussler, l'australiano Renshaw e il nostro Daniele Bennati.
"Vincere in Qatar non è facile-ha continuato Boonen- visto che il livello dei partecipanti si è alzato e la prima ora di gara è stata corsa ad una media superiore ai 60 all'ora". L'incognita della corsa araba è proprio il forte vento, oggi favorevole, che potrebbe causare difficoltà agli atleti. Basti pensare che il vincitore dell'anno scorso, il belga Wouter Mol, si è avvataggiato proprio grazie alle condizioni avverse beffando i numerosi velocisti iscritti. Dopo la vittoria di ieri nel prologo da parte dell'olandese Lars Boom è ora lo stesso Boonen ad indossare la maglia di leader con 4'' di vantaggio su Renshaw e 8'' su Cancellara. Domani seconda tappa con arrivo al Doha Golf Club dopo 135 km pianeggianti.

Nessun commento: