FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

martedì 19 ottobre 2010

SVELATO IL TOUR 2011: C'E' SCHLECK E NON CONTADOR



Alla presentazione ufficale della Grande Boucle 2011, tenutasi oggi a Parigi era assente il protagonista più atteso e discusso di questi giorni: il detentore Alberto Contador ancora alle prese con la nota vicenda doping che rischia di privare il ciclismo moderno di uno dei suoi protagonisti più forti e popolari. Sia noi dello staff che il direttore della corsa Prudhomme ci auspichiamo di non dover aspettare troppo per avere un verdetto ufficiale dall'UCI che ci darebbe finalmente delle risposte sulla vicenda. Nel frattempo l'annunciato successore dello spagnolo nei prossimi anni, il lussemburghese Andy Schleck, ha fatto gli onori di casa guardando con aria sorniona il percorso di quest'anno (VEDI FOTO), immaginandosi un finale diverso rispetto all'edizione 2010.


DOPO I PIRENEI LE ALPI!

A distanza di una sola edizione nel luglio 2011 si festeggerà il centenario anche del primo passaggio sulle Alpi quando i corridori coprirono 366 km da Chamonix a Grenoble attraverso i passaggi su Aravis, Telegraphe, Lautaret e Galibier. Quest'ultima salita mitica verrà riproposta in questa edizione commemorativa e sarà, insieme all' Alpe d'Huez, la sede dei due arrivi in salita previsti sulle Alpi. Omaggio anche per i 150 anni dell' Unità d'Italia con il nostro paese che sarà sede dell'unico sconfinamento previsto con arrivo a Pinerolo. Per quanto riguarda le cronometro esse influiranno davvero poco nella lotta alla maglia gialla. La prima prova contro il tempo è infatti una cronosquadre mentre la crono vera e propria oltre la lunghezza ridotta, 41 km, sarà disputata in un percorso molto frastagliato con partenza e arrivo a Grenoble. L'edizione 2011 si annuncia dunque come un duello tra scalatori con 4 arrivi in salita altre 2 tappe di alta montagna e una molto insidiosa attraverso il massiccio centrale. Novità significative riguarderanno la maglia verde e quella a pois. Entrambi i provvedimenti vogliono far si che la lotta alle maglie sia decisamente più accanita e i velocisti avranno finalmente l'occasione di mettersi alla prova giornalmente. Oltre al vincitore di tappa infatti si aggiudicherà 20 punti anche il primo a transitare lungo un passaggio intermedio prestabilito. Più spettacolare sarà anche la battaglia per la maglia a pois con i punti assegnati che verranno raddoppiati ai primi 4 classificati in occasione dei 4 arrivi in salita previsti. Se da una parte queste novità ci entusiasmano dall'altra vi segnaliamo con malinconia la conferma della decisione di non assegnare abbuoni cronometrici al termine degli arrivi. Una provvedimento questo, che potrebbe limitare lo spettacolo offerto dai big negli ultimi km, come successe lo scorso luglio in occasione del "patto" del Tourmalet....


ECCO A VOI IL CALENDARIO DEL TOUR 2011:


2 luglio: 1/a tappe Passage du Gois - Mont des Alouettes, 191 km

3 luglio: 2/a tappa Les Essarts - Les Essarts, 23 km (cronosquadre)

4 luglio: 3/a tappa Olonne-sur-Mer - Redon, 198 km

5 luglio: 4/a tappa Lorient - Mûr-de-Bretagne, 172 km

6 luglio: 5/a tappa Carhaix - Cap Fréhel, 158 km

7 luglio: 6/a tappa Dinan - Lisieux, 226 km

8 luglio: 7/a tappa Le Mans - Châteauroux, 215 km

9 luglio: 8/a tappa Aigurande - Super-Besse Sancy, 190 km

10 luglio: 9/a tappa Issoire - Saint-Flour, 208 km (montagna)

11 luglio: riposo à Lioran Cantal

12 luglio: 10/a tappa Aurillac - Carmaux, 161 km

13 luglio: 11/a tappa Blaye-les-Mines - Lavaur, 168 km

14 luglio: 12/a tappa Cugnaux - Luz-Ardiden, 209 km (montagna)

15 luglio: 13/a tappa Pau-Lourdes, 156 km (montagna)

16 luglio: 14/a tappa Saint-Gaudens - Plateau de Beille, 168 km (montagna)

17 luglio: 15/a tappa Limoux-Montpellier, 187 km

18 luglio: riposo a Drôme

19 luglio: 16/a tappa Saint-Paul-Trois-Châteaux - Gap, 163 km

20 luglio: 17/a tappa Gap - Pinerolo (Ita), 179 km (montagna)

21 luglio: 18/a tappa Pinerolo - Galibier Serre-Chevalier, 189 km (montagna)

22 luglio: 19/a tappa Modane - L'Alpe d'Huez, 109 km (montagna)

23 luglio: 20/a tappa Grenoble - Grenoble, 41 km (cronometro individuale)

24 luglio: 21/a tappa Créteil - Paris Champs-Elysées, 160 km

Nessun commento: