FRASE CELEBRE

"Il ciclismo mi mancherà certo, ma anche io, ne sono convinto, mancherò al ciclismo".

Marco Pantani


ciclismoAruotaliberA su youtube:

Loading...

Vota il nostro blog

Cerca nel blog

PRIMO PIANO

domenica 10 ottobre 2010

C'è sempre una prima volta: Freire fa sua la Parigi-Tours

Ha nella propria bacheca alcune tra le corse più prestigiose del mondo, tra cui 3 mondiali in linea (1999, 2001, 2004); eppure anche per Oscar Freire (Rabobank) c'è sempre una prima volta. Oggi ha conquistato la sua prima Parigi-Tours al termine di un  intenso inseguimento a Geoffroy Lequatre (RadioShack) che si è visto riprendere ai 500 metri dal gruppo. Nella volata finale lo spagnolo ha poi preceduto  Angelo Furlan (Lampre-Farnese Vini) e Gert Steegmans (RadioShack). I tanto attesi delusi del Mondiale di Melbourne, Gilbert (Omega-Lotto) e Pozzato (Katusha), hanno tentato un timido attacco negli ultimi km, senza però riuscire ad animare la corsa. Corsa che è stata animata fin dai primi km con tentativi della prima ora poi scongiurati dall'intenso lavoro di Rabonbank, Vacansoleil e Liquigas-Doimo. Ai meno 8 dal traguardo Geoffroy Lequatre (RadioShack) ha tentato l'azione in solitario che sembrava poter andare in porto, fino a quando ai 500 metri dallo striscione finale si è infranto il sogno della vittoria. Li è iniziato  però quello di Oscar Freire. "Il gatto", come sempre, non ha perso l'occasione portando a casa l'ennesimo successo di una carriera lunga e costellata di successi, ma nella quale a quanto pare c'è sempre una prima volta.


Classifica

1. Oscar Freire (Rabobank)
2. Angelo Furlan (Lampre-Farnese)
3. Gert Steegmans (RadioShack)
4. Klaas Lodewick (TopSport Vlaanderen)
5. Yukiya Arashiro (Bbox)
6. Romain Feillu (Vacansoleil)
7. Yoan Offredo (FDJ)
8. Wouter Weylandt (Quick Step)
9. Bernhard Eisel (HTC-Columbia)
10. Sylvain Chavanel (Quick Step) 

4 commenti:

filippo ha detto...

il solito invisibile Freire..;).. quando lo vedi comparire.. è troppo tardi..;)

Jeeper ha detto...

Eh già...peccato che a fine 2011 appenderà gli scarpini al chiodo...

Manuel (Ciclismo PST) ha detto...

Cip & Ciop adesso fanno le telecronache dallo studio. La RAI ha capito come risparmiare anche sul ciclismo.

filippo ha detto...

se lo avessero capito anche a Sud africa 2010, avrebbero risparmiato milionate di euro, invece di portare via una truppa di incompetenti capitanati da Bisteccone..;)